Giovedì, 07 Dicembre 2017

Sono salite a 11 le persone rimaste ferite sul treno deragliato tra Paola e Cosenza

Sono 11 le persone rimaste lievemente ferite nello svio del treno regionale 3472 avvenuto ieri nella galleria Santomarco, sulla tratta Paola-Cosenza. Soccorse, sono state portate nell'ospedale di Paola. Il macchinista del convoglio, invece, ha avuto un malore. A bordo si trovavano un centinaio di viaggiatori, alcuni dei quali colti da panico. Lo svio (così viene definito tecnicamente un treno che esce dai binari ma non si rovescia sul fianco) è avvenuto all'interno di una galleria lunga una quindicina di chilometri, a circa 5 km dall'uscita. Sul posto è intervenuto anche il questore di Cosenza Giancarlo Conticchio.


Secondo quanto si apprende da fonti informate, l'uscita dai binari del treno regionale 3472 è avvenuto per motivi tecnici. Il malore del macchinista sarebbe stato una conseguenza dell'incidente e non la causa. Le stesse fonti fanno osservare, infatti, che in caso di malore di un macchinista durante la marcia del treno, i sistemi di sicurezza presenti sulla linea avrebbero automaticamente fermato il regionale.
Sono state complessivamente 11 le persone lievemente contuse o colpite d'attacchi di panico ed ansia o di asma a bordo del treno deragliato stamani. E' il bilancio definitivo fatto
dai soccorritori.