Giovedì, 12 Aprile 2018

Catanzaro. L'Ospedale Allegro continua a regalare sorrisi ai piccoli pazienti

CATANZARO. L’Ospedale Allegro continua a regalare sorrisi ai piccoli ricoverati nei reparti pediatrici dell’ospedale Pugliese-Ciaccio. Insieme ai volontari e agli esperti dell’Associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore, che coordina il progetto da 18 anni, gli studenti dell’Istituto Magistrale de Nobili e, per alcuni eventi, i bambini e i genitori della Parrocchia Santa Teresa di Gesù Bambino di Giovino.1


Intanto, prosegue la raccolta fondi per ampliare i servizi dell’Ospedale Allegro. Al progetto, sono destinati i proventi della vendita del libro ‘Quando fioriscono le mimose’, romanzo di Laura Montuoro ambientato a Platania. Qui, il volume è stato presentato nei giorni scorsi, alla presenza dell’autrice e dell’avvocato Niccolò Montuoro. Dal 1999, l’associazione rappresenta una presenza costante per i bambini ricoverati e per i loro genitori. Sono 50 i volontari che li intrattengono e li sostengono, guidati da una psicologa, un’assistente sociale e da un psiconcologa. Alle attività partecipano anche gli studenti dell’Istituto De Nobili diretto dalla dottoressa Susanna Mustari. Con la 3 al e la 3 cl, coordinate dalla professoressa Ida Sacco, prosegue quindi il progetto di alternanza scuola-lavoro e la collaborazione tra l’associazione e l’istituto.
Nei giorni scorsi, sono stati organizzati due eventi speciali, in occasione delle feste. Vi hanno partecipato anche i bambini e i genitori della Parrocchia Santa Teresa di Gesù Bambino di Giovino. Anche loro hanno sperimentato la gioia di donare un po’ di tempo e di sorrisi a chi sta in ospedale: l’associazione Tribunale per la Difesa dei Diritti del Minore continua, così, ad aprirsi al territorio.